POESIE

2 settembre 2016

Un uomo

Ad un uomo concedigli un basta.
1 settembre 2016

Michelangelo ride

Gli occhi catturano altri occhi se ridono. Ridono come i tuoi.
31 agosto 2016

Stare

Stare sul piano inclinato e domandarti sul punto che ci chiede di essere invincibili.
30 agosto 2016

Le parole, lasciale andare

A volte dovrei essere meno ingenuo lasciare i venti coperti rinchiudere le parole nella cassaforte tra i denti poi invece l’aria sovrasta il candore del fare e […]
29 agosto 2016

Michelangelo

Il tempo apre le sue porte a noi attratti di presente. Portaci il sorriso perfetto.    
26 agosto 2016

IL FUTURO DI SERGIO

Il futuro di Sergio è del suo naso la voglia di odorare.
25 agosto 2016

Diventare fenomeni

Il sole mi attraversa per un giorno intero; come tutte le voglie inespresse lascio perdere. Ci sommiamo addossandoci alle scale.
24 agosto 2016

IL BUIO

Il mio buio è davanti, vicino al frutteto, resta indietro tra le mele e i melograni. Chiamalo fuori spostalo nel deposito dei bui legalo ai rubinetti […]
23 agosto 2016

Voglio il mio orizzonte disegnato

La tua faccia la vedrei avvolta di orizzonte.
22 agosto 2016

PER SIMONA

Sono passati cento anni con i nervi  tra i piedi, resti confusa nei miei muscoli e di tanti altri. Saprai aspettare il richiamo diventata foresta di suoni. […]
19 agosto 2016

MATTINA

Apro la finestra sul giardino delle palme c’è incastrata in alto la casetta di Antonio con la sua bandiera e un’aria di Luglio che si allarga […]
18 agosto 2016

PER ME

A te, che il piacere sia l’indole di vita.
17 agosto 2016

GIOCHIAMO

Giochiamo a scrivere sui quaderni di pelle la storia di noi due.
17 agosto 2016

SCHIENA

Importa a me e al mio cuore la schiena dovuta.
12 agosto 2016

DUE ORGASMI

Dopo due orgasmi sono sazio di te. Di te c’è da aver sete. Lasciati addolcire per i matti come me sulla strada con un parcheggio lontano. […]
12 agosto 2016

COLORE MIO

… è dalla mia finestra che entra un colore immobile sugli altri, adagiato sul vetro. Sono certo di avercelo messo io.
10 agosto 2016

LA MANO

La mano della femmina si posa sul maschio e fa  primavera.    
21 marzo 2016

VADO VIA

VADO VIA Ho due tasche nella giacca, in una la bellezza di un giorno soffocata da singhiozzi. Nell’ altra un bacio neutro. Poi le collego con […]
11 febbraio 2016

LA TUA PENNA NERA

Ho qui con me la tua penna nera. E uno strano oggetto. Un oggetto ? La penna è anima viva tiene sangue incredibile dentro una grande […]
11 febbraio 2016

ECCOMI

Mi prenderò cura delle parole che non ti ho detto, ma solo pensato un attimo mi prenderò cura di sapere a che ora aprirai i tuoi sogni. Sarò […]
24 maggio 2017

QUIETE

Nessuno molesti la mia quiete, infarcita da qualche inferno.
19 maggio 2017

ZERO LA DIFFERENZA TRA UN CANE CHE MORDE E UNO CHE ABBAIA

La campana suona spesso un danno. Eppure, enorme la forza che arriva qua dentro.
5 maggio 2017

IL TEMPO TRASCORSO A GUARDARTI SERVE AL MIO CUORE

In tutti questi anni, cosa ho fatto ?  Ho riempito le siringhe di linfa per un’altra vita. Un’altra …
28 aprile 2017

IL GIOCO SPOSTA LE MOLECOLE DELLE RISATE

Il sole illumina le guance due volte, per abbandonarle al mare, che illumina tutto.